Smartphone In Classe Stop

Stop all’utilizzo degli smart phone in classe. Questa la decisione del Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara che ha annunciato una serie di cambiamenti radicali che vanno dai cellulari ai diari di classe.

Stop agli smartphone in classe: dal nuovo anno scolastico scatta divieto assoluto

La decisione segna un cambiamento rispetto alla precedente circolare del dicembre 2022, che consentiva l’uso dei dispositivi elettronici, compresi i cellulari ormai in dotazione anche ai bambini delle scuole elementari, per scopi didattici con l’autorizzazione dell’insegnante. Ora, il divieto è assoluto, scritto nero su bianco: niente cellulari “a qualsiasi scopo”, anche didattico.

Stando all’idea del responsabile del dicastero, l’utilizzo dei telefoni non permettono una buona didattica, almeno sino alle scuole medie. Questo, però, precisa Valditara, non significa che la tecnologia a supporto delle lezioni sia completamente esclusa. Infatti tablet e computer saranno comunque utilizzati sotto la guida del docente.

L’intenzione è quella di tornare a una scuola legata alle tradizioni del passato facendo riferimento anche al diario sia personale che di classe cartaceo. I genitori continueranno a essere avvisati con metodologie digitali e istantanee, ma si prediligerà la carta e la penna.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp