Dolore a Sant’Antimo per la morte di Salvatore di Donato. Salvatore, che si è spento all’età di 59 anni, era il titolare dello storico fornetto situato in corso Europa. L’attività andava avanti da diverse generazioni ed era molto conosciuta in città e non solo, attirando diversi clienti anche dai comuni limitrofi.

Qualche tempo fa, il 59enne – descritto da tutti come un grandissimo lavoratore – aveva un’altra attività lungo via Mazzini insieme al fratello per poi avere sempre più successo con il forno in corso Europa.

La sua more – sopraggiunta per cause che non sono state rese pubbliche dai familiari – ha sconvolto tutti. Decine e decine i messaggi di cordoglio postati sui social dalle persone che lo conoscevano come amici o semplici clienti.

Oggi Sant’Antimo piange un commerciante onesto ed un grande lavoratore. Più di tutto però il nostro paese perde una bravissima persona. Un saluto di cuore a tutta la famiglia di Salvatore Di Donato. Ci mancherai davvero tanto” scrive un utente. E ancora un altro: “Era un grande lavoratore. Lo ricordo sempre a lavoro e sempre con il sorriso. Che la sua sofferenza passata sia d’aiuto per chi ti ha conosciuto. Nessuno potrà mai dimenticarlo. Amava il suo lavoro e si vedeva dalla gioia con cui lo faceva. Riposi in pace”.

Le esequie si svolgeranno domani, martedì 11 gennaio, nella chiesa di Santa Lucia a Sant’Antimo, via Roma. Ai familiari le condoglianze dell’intera redazione di Tele Club Italia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it