Poteva essere una strage: cacciato ubriaco dal bar, si fionda nelle vetrate con l’auto. E’ successo l’altra notte al club Sea Garden, in via Generale Clark, nella zona orientale di Salerno.

Si tratta di un locale molto noto per la movida salernitana, frequentato anche da persone del napoletano. Il protagonista del folle gesto è di Ottaviano, in provincia di Napoli. Il bilancio dopo lo schianto è di 10 feriti, di cui 4 feriti in modo serio ma non in pericolo di vita. L’uomo, denunciato in stato di libertà, sarebbe giunto al locale dopo l’una in stato di alterazione, chiedendo di entrare per incontrare alcuni amici all’interno ma è stato respinto dalla sicurezza.

Aprofittando di un attimo di distrazione è riuscito ad entare ed ha iniziato ad urlare. Uno show che è stato interrotto dalla sicurezza. E’ stato invitato ad uscire ma sarebbero partiti schiaffi e spintoni. Intanto sul posto è arrivata la polizia e l’uomo lamentava danni alla bocca. Gli agenti l’hanno invitato a denunciare e l’uomo sembrava essersi calmato.

Invece è salito in auto ed accelerato verso il locale, sfondando le vetrate e travolgendo alcune persone all’interno. Momenti di panico che hanno provocato la fuga di molti clienti e feriti. In dieci sono stati medicati dai medici.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it