Salerno. Una ragazza di 14 anni è arrivata al pronto soccorso dell’ospedale salernitano con una ferita da taglio al braccio destro. Stando ad una prima ricostruzione, l’adolescente sarebbe stata ferita forse per questioni sentimentali. 

Campania, accoltellata per motivi sentimentali: 14enne in ospedale

È stata medicata e dimessa stamattina dai medici del “Ruggi”. Sul caso indaga la Polizia di Stato che ha già ascoltato la versione della vittima nelle scorse ore. In corso tutti gli accertamenti per provare a ricostruire in maniera chiara quanto accaduto e individuare l’autore o l’autrice dell’accoltellamento.

A Salerno è la seconda donna accoltellata che si registra nel weekend, a distanza di 24 ore l’una dall’altra. Il primo episodio risale a sabato sera, la vittima è una 28enne, madre di due figli piccoli. La donna era alla fermata del bus e stava rientrando a casa dopo una giornata al mare, quando l’ex fidanzato l’ha avvicinata e le ha sferrato 10 fendenti, di cui tre gravi. 

L’ex, un 31enne che si è poi rifugiato tra le montagne dei Picentini, a Castiglione dei Genovesi, l’ha ferita in particolare all’orecchio e al collo. 

Dopo l’agguato, l’uomo è scappato facendo perdere le proprie tracce. La 28enne è stata poi trasportata al “Ruggi” dove ora è ricoverata nel reparto di Chirurgia d’Urgenza. Le sue condizioni sono serie, ma non sarebbe in pericolo di vita. L’ aggressore è stato poi individuato dai miliari – con l’ausilio di un elicottero – tra i monti di Picentini, dove è stato poi bloccato e arrestato. Dovrà rispondere di tentato omicidio. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it