rossella fiato morta 34 anni sparanise pillola anticoncezionale

Rossella Fiato, 34enne di Sparanise, sarebbe morta a causa di una pillola anticoncezionale prescritta da una dottoressa conosciuta su internet senza alcuna specializzazione.

Sparanise, Rossella morta per una pillola anticoncezionale

Si muove, dunque, su questa linea l’indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha disposto la riesumazione della salma della donna morta davanti ai tre figli di 12, 10 e 3 anni il 4 aprile scorso. La decisione è arrivata dopo la denuncia presentata dal marito assistito dall’avvocato Salvatore Piccolo.

La morte di Rossella, all’inizio, era stata classificata come decesso per cause naturali dovuto ad un arresto cardiocircolatorio. Il corpo della donna, dipendente di una scuola paritaria, fu trovato senza vita dai suoi tre figli che allertarono immediatamente i vicini di casa. Quando i sanitari giunsero sul posto la 34enne era già priva di vita.

continua a leggere su Teleclubitalia.it