accoltella guardia giurata

Roma. Sangue alla stazione della metro Triburtina, dove un uomo ha accoltellato una guardia giurata davanti a centinaia di passeggeri della metro B di Roma. Dopodiché ha estratto una pistola e si è ucciso sotto gli occhi increduli dei presenti. L’episodio è accaduto questo pomeriggio alla fermata della metropolitana, proprio lungo la banchina affollata dai viaggiatori. A dare la notizia è Fanpage.it.

Accoltella guardia giurata e si uccide con un colpo di pistola

Non è chiaro chi sia il responsabile del gesto, ma secondo le primissime informazioni apprese si tratterebbe di un uomo. Dopo aver accoltellato e disarmato la guardia giurata, si è puntato l’arma appena sottratta alla testa e ha aperto il fuoco contro se stesso. Non si conosce al momento il movente alla base del delitto.

La scena è accaduta davanti agli occhi degli utenti del servizio pubblico che ogni giorno transitano all’interno della stazione per spostarsi in città a bordo dei convogli sotterranei. Sul posto, ricevuta la chiamata d’emergenza, è intervenuto il personale sanitario del 118 che ha soccorso la guardia giurata e l’ha trasportata all’ospedale Policlinico Umberto. Non sono ancora state rese note le condizioni del paziente.

Seguiranno gli aggiornamenti

continua a leggere su Teleclubitalia.it