reddito di cittadinanza aprile

Reddito di cittadinanza pagamento aprile 2020: quando ci sarà la ricarica del pagamento del reddito di cittadinanza in Aprile? Il 27 marzo c’è stato l’accredito per il mese di marzo del reddito. Ma ora sono già in tanti a chiedersi quando ci sarà l’accredito per il mese di aprile 2020.

Intanto, a causa dell’emergenza Coronavirus in Italia, il governo ha stabilito la sospensione per 2 mesi per i beneficiari del Reddito di cittadinanza degli obblighi derivanti dal sussidio. Si tratta di:

  • sospensione di colloqui di lavoro;
  • offerte di impiego da accettare obbligatoriamente sospese;
  • sospensione PUC, prestazioni di lavoro presso le amministrazioni pubbliche.

Reddito di cittadinanza aprile 2020

Nulla invece cambia per i pagamenti RdC e PdC di aprile. I tempi della ricarica di questo mese variano a seconda di quando si è presentata la domanda:

• Domanda presentata prima di aprile 2020: il pagamento della ricarica arriva dal 27 aprile 2020.
• Nuova domanda presentata entro il 3o aprile 2020: l’elaborazione e le relative disposizioni di pagamento vengono inviate a partire dal 15 maggio a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC.

Come da richiesta dell’Inps, i beneficiari devono presentare obbligatoriamente l’Isee per evitare la sospensione del pagamento.

Il pagamento Reddito di cittadinanza sarà sospeso anche ad aprile 2020 per tutte le famiglie beneficiare del Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza che non hanno provveduto a consegnare il nuovo ISEE 2020 entro la scadenza del 31 gennaio 2020 e tantomeno nel mese di febbraio. La sospensione dei pagamenti RdC sarà quindi attuata fino a quando non verranno aggiornati i documenti come richiesto ufficialmente.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza 2020, tutti i pagamenti: calendario mese per mese

Coronavirus, ampliamento reddito

Intanto, la ministra Nunzia Catalfo studia anche un “ampliamento e un rafforzamento del reddito di cittadinanza”, sia pure limitato ai mesi di crisi più acuta. Obiettivo sarà “garantire delle entrate economiche alle persone, far ripartire i consumi e far sì che ci sia una ripresa economica”.

Isee per non perdere il reddito di cittadinanza: documenti da presentare

continua a leggere su Teleclubitalia.it