reddito cittadinanza pagamenti marzo assegno unico

Buone notizie per la maggior parte dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza che percepiscono il sussidio nei mesi di marzo e aprile. Infatti per tutti coloro che hanno figli a carico, l’importo della ricarica sarà doppio.

Reddito di Cittadinanza, pagamento assegno unico

Grazie all’entrata in vigore, dal 1°marzo, dell’assegno unico, chi percepisce il RdC avrà una doppia ricarica fino al mese di aprile senza dover presentare alcuna domanda all’Ente: il pagamento, infatti, avverrà in maniera automatica dopo la verifica dei requisiti necessari.

Reddito di Cittadinanza, le date dei pagamenti

Quando pagano il RdC a marzo? Le date sono sempre quelle previste dal solito calendario.

Per tutti coloro che devono ricevere la prima ricarica, la data da segnare è quella del 15 marzo.

Per chi, invece, beneficia già del sussidio statale, questo mese il reddito viene pagato in anticipo. Il motivo è semplice: il 27 cade di domenica, quindi Poste Italiane provvederà a ricariche le carte del reddito il 25 marzo.

Leggi anche

Reddito di Cittadinanza marzo 2022, la data dei pagamenti

Reddito di Cittadinanza, i requisiti

Per accedere al reddito di cittadinanza occorre essere cittadino italiano o europeo o lungo soggiornante e risiedere in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in via continuativa.

Avere l’Isee inferiore a 9.360 euro. Possedere un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro.

Avere un patrimonio finanziario non superiore a 6.000 euro che può essere incrementato in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare e delle eventuali disabilità presenti nello stesso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it