quarto picchia famiglia arrestato

Prima li picchia selvaggiamente e poi li chiude in casa. I carabinieri della tenenza di Quarto hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona un pregiudicato 36enne del luogo. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, l’uomo ha malmenato la compagna, la figlia 16enne ed il fidanzato di lei che ha tentato di proteggere le donne.

Successivamente, ha messo a soqquadro tutta l’abitazione, rotto mobili, gettato a terra effetti personali e suppellettili, poi ha chiuso in casa i 3 e si è allontanato. a quel punto le vittime hanno chiamato il 112. L’intervento dei militari è stato così tempestivo ed ha portato all’arresto dell’uomo, rintracciato dai carabinieri poco lontano dall’abitazione mentre vi tornava, forse per liberare le vittime prima che chiamassero le forze dell’ordine.

Erano mesi che percosse e ingiurie si ripetevano ma la donna non aveva mai denunciato le violenze subite. Adesso le dichiarazioni della vittime hanno permesso di arrestare l’uomo che, dopo, le formalità, è stato tradotto in carcere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it