qualiano rapina antonio pellegrino donna incinta

Rapina in pieno giorno una donna al quarto mese di gravidanza e poi la colpisce per allontanarla. Un uomo 62enne è stato arrestato dai Carabinieri. Si tratta di Antonio Pellegrino, 62 anni, pregiudicato di Arzano già noto alle forze dell’ordine. A bloccare l’uomo alcuni passanti che hanno assistito alla scena e hanno consegnato il malvivente alle forze dell’ordine.

Qualiano, rapina donna in gravidanza in pieno giorno: 62enne arrestato dai carabinieri

Pochi minuti alle 12, piazza Rosselli. Pieno centro di Qualiano. Una donna al quarto mese di gravidanza passeggia da sola. Alle sue spalle un uomo, furtivo, casco e guanti calzati. La coglie di sorpresa e le sfila il borsello dalla mano. Poi fugge. La vittima lo insegue e intanto grida aiuto. Non si arrende e per questo il rapinatore la colpisce più volte al corpo. Alcuni passanti sentono urlare e bloccano l’uomo poco prima dell’intervento dei carabinieri della stazione di Qualiano. Pellegrino addosso una pistola a salve marca bruni senza tappo rosso e 8 cartucce. La donna, una 29enne del posto, se la caverà con 5 giorni di prognosi. Pellegrino è stato portato in carcere, in attesa di giudizio.

L’agguato nel 2017

Nel 2017 Pellegrino fu vittima di un agguato a Scampia, nel corso del quale rimase ferito da alcuni colpi di pistola alla gamba e alla spalla sinistra. In quella circostanza l’uomo, allora 57enne, fu accompagnato all’ospedale Cardarelli. Sul caso indagarono i carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it