porcelli sanità

Saranno prorogati sino a dicembre 2022 i contratti dei precari della sanità, reclutati durante l’emergenza Covid in Campania. Si tratta di circa 6mila professionisti tra medici, infermieri e operatori socio sanitari che tra qualche settimana rischiavano di perdere il posto di lavoro non vedendosi rinnovato il contratto. La Regione invece ha dato il via libera alla proroga alle aziende sanitarie. Questione questa dei precari della sanità di cui si sta occupando da tempo il consigliere regionale Giovanni Porcelli secondo cui questo è un primo passo verso la stabilizzazione di coloro che nel pieno della pandemia sono stati definiti da tutti eroi. 

L’esponente in consiglio regionale annuncia poi la presentazione di un’interrogazione per gli altri precari della sanità campana che da tempo attendono di essere stabilizzati. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it