Professore ucciso nel cortile della scuola a Melito: l'appello del sindaco

“Ci sentiamo abbandonati a noi stessi”. Usa parole forti il primo cittadino di Melito, Luciano Mottola, dopo l’omicidio nel cortile della scuola Marino Guarano del docente Marcello Toscano. 

Omicidio Melito, parla il sindaco Mottola: “Un fatto di una gravità assoluta”

“Diventa veramente difficile amministrare questi territori e le loro difficoltà avendo sei vigili urbani e pochi carabinieri. “Se non vogliono mettere i comuni della cintura di Napoli nelle condizioni di prendere le chiavi dei nostri comuni e consegnarle al futuro ministro dell’Interno devono agire in modo concreto perché ci sentiamo abbandonati dallo Stato”, conclude Mottola.

Video

continua a leggere su Teleclubitalia.it