Primo pareggio per il Giugliano dopo aver vinto le prime 9 partite de girone G di Serie D. L’Aprilia ferma la capolista gialloblù con un rigore nel finale. 1-1 dal dischetto dopo il vantaggio che era stato siglato ancora dall’argentino Rizzo. Prima del match tanta commozione per la targa scoperta in onore di Salvatore Sestile, davanti alla tribuna dello stadio De Cristofaro dedicata al compianto presidente. Insieme all’amministrazione comunale col sindaco Pirozzi, anche il patron Mazzamauro e la famiglia Sestile.

Termina con un pareggio Giugliano-Aprilia

Ecco la cronaca del match. Inizia la gara. Al 2’ ci prova Cerone dalla distanza, palla debole. Fase combattuta della partita, ma priva di occasioni da rete. Al 21’ punizione di Cerone, per poco Poziello Ciro non trova l’appuntamento con la palla. Al 33’ ancora il numero 10 di casa a provarci dalla distanza, para Zappalà in due tempi. Al 37’ Gladestony di destro dai 25 metri, palla a lato. Termina il primo tempo sul risultato di 0-0.

Inizia il secondo tempo. Al 13’ Giugliano in vantaggio. Cerone di sinistro per Rizzo che di testa batte Zappalà, è 1-0. Al 20’ ospiti vicini al pareggio con un sinistro di Ceka che si perde di poco sul fondo. Ancora l’Aprilia al 33’ in avanti, su azione da calcio d’angolo, il colpo di testa di Wilson Cruz non centra il bersaglio grosso. Gli ospiti spingono alla ricerca del pareggio. Nei sei minuti di recupero l’Aprilia resta in dieci uomini per l’espulsione di Bianchi. Due minuti più tardi, disattenzione della difesa del Giugliano e l’arbitro assegna il rigore. Dal dischetto si presenta Njambe che batte Baietti per l’1-1. Termina in pareggio la gara.

Giugliano: Baietti, Boccia, Ceparano, Poziello Ciro, De Rosa, Cerone (24’st Fornito), Rizzo (22’st Mazzei), Gladestony (36’st Poziello Raffaele), Caiazzo (10’st Gentile), Biasiol, Scaringella (5’st Kyeremateng). A disposizione: Iandoli, Mekki, Vivolo, Flores. Allenatore: Giovanni Ferraro

Aprilia: Zappalà, Rosania (13’pt Battisti), Succi, Pollace, Falasca, Bernardini (16’st Ceka), Pezone (16’st De Crescenzo), Wilson Cruz, Njambe, Bianchi, Mannucci (25’st Palmieri). A disposizione: Salvati, Santarelli, Mattarelli, Mbaye, Talamonti. Allenatore: Giorgio Galluzzo.

Marcatori: 13’st Rizzo (G); 50’st Njambe (A).

Ammoniti: 12’st Bianchi (A); 19’st Boccia (G); 34’st Falasca (G); 48’st Bianchi (A).

Espulsi: 48’st Bianchi (A)

Recupero: 1’pt; 6’st.

continua a leggere su Teleclubitalia.it