posillipo denunciato aggressore casco spiaggia monache

E’ un ex militare del centro storico l’uomo che ha aggredito a colpi di casco un uomo sulla spiaggia delle Monache, a Posillipo. Dopo indagini flash, le forze dell’ordine sono risaliti alla sua identità. E’ stato denunciato per lesioni.

Posillipo, aggressione a colpi di casco: preso il balordo

La vicenda risale a domenica 15 maggio quando sarebbe scoppiato un battibecco tra alcuni bagnanti e un gruppo di ragazzini che stava dando fastidio con un pallone. Uno dei minori sarebbe rimasto ferito in modo autonomo durante l’alterco. Tuttavia, contattato telefonicamente, il padre del giovanissimo si sarebbe precipitato in spiaggia per “vendicare” il torto subito. Secondo quanto spiega “Il Roma”, la vittima dell’aggressione sarebbe stata violentemente pestata per aver rotto per errore un dente al figlio dell’indagato.

Al pestaggio avvenuto in acqua si sono aggiunte poi altre persone, sotto gli occhi attoniti di decine di presenti, alcuni dei quali sono scappati dalla spiaggia per paura. La scena di violenza è stata poi filmata da un bagnante e lanciata sui social anche dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. Anche grazie a quelle immagini, l’ex militare del centro storico responsabile dell’aggressione è stato rintracciato. Deve rispondere di lesioni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it