napoli arresto 45enne

Rapina, estorsioni e maltrattamenti in famiglia. Aveva un discreto “curriculum” criminale il 45enne arrestato questa mattina, sabato 2 luglio, dai poliziotti della Squadra Mobile di Napoli.

Napoli, arrestato 45enne

L’uomo è stato rintracciato e arrestato presso la sua abitazione in vico VII Duchesca. Gli agenti lo hanno prelevato e tradotto in carcere  poiché condannato alla pena di 6 anni e 6 mesi di reclusione, ad una multa di 7.500 euro e all’interdizione legale dai pubblici uffici per i reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione e rapina, commessi a Napoli tra il 1997 ed il 2017.

Posilippo, arrestati 2 giovanissimi

Nella serata di ieri, invece, gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Marechiaro hanno controllato due persone a bordo di uno scooter trovandole in possesso di due coltelli con lame lunghe 11,5 cm e 5 cm e di 2 bustine contenenti 3 grammi circa di marijuana, che erano state nascoste all’interno della sella del motociclo.

I giovani, napoletani di 20 e 19 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere e sanzionati amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

Inoltre, al conducente sono state contestate 3 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente,  senza documenti di circolazione e per mancata copertura assicurativa; infine, lo scooter è stato sequestrato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it