È scomparso ieri notte Andrea Covelli, 26enne di Pianura, periferia ovest di Napoli. Il giovane era andato a comprare dei cornetti in via Epomeo a Soccavo. Lì però è stato avvicinato da due persone in sella ad una moto. Una delle due persone si è impossessata del cellulare, delle chiavi e dello scooter di Andrea, mentre quest’ultimo è stato fatto salire sulla moto dell’altro uomo che ha avvicinato il giovane. I due si sono poi allontanati in direzione Pianura.

Pianura in ansia per Andrea: sparito nella notte

Le telecamere di videosorveglianza della zona hanno ripreso la scena, ma una volta svoltato l’angolo se n’è persa ogni traccia. Sono passate più di 20 ore e Andrea non è stato ancora rintracciato né da amici né da familiari. La famiglia ha sporto denuncia presso il commissariato San Paolo di Fuorigrotta. La madre è disperata e non è nelle condizioni fisiche di permettersi grossi scossoni. È diabetica e ha subito diversi interventi al cuore.

Corteo a Fuorigrotta: “Ridateci Andrea scomparso da ieri notte”

Stasera un corteo spontaneo dei residenti via Evangelista Torricelli, partito da piazza san Giorgio e composto da decine di persone, ha bloccato il traffico lungo Corso Duca d’Aosta, all’altezza del commissariato di polizia e degli uffici comunali paralizzando il traffico proveniente da via Napoli. “Vogliamo sapere dove sta Andrea” urlano. In un’intervista una zia di Andrea ha dichiarato di aver riconosciuto le persone con cui Andrea si è allontanato. Sarebbero dei loschi individui che già in passato hanno minacciato e malmenato il giovane.

La donna esclude però qualsiasi contatto con la malavita. “Lavora nel garage dello zio a Fuorigrotta, è un bravo ragazzo.Se la devono prendere con quelli come loro non con mio figlio”, dice sempre nell’intervista. In tanto sui social è partita una catena di solidarietà: “Chi sa, parli. Chi ha visto, parli. Qualsiasi dettaglio potrà essere utile. Vi prego, aiutateci a ritrovarlo“.
continua a leggere su Teleclubitalia.it