Un grande amore, un matrimonio felice e tanti sogni tra i quali avere dei figli. Tanti tentativi in modo naturale e assistito, ma nulla da fare. 

Quindi si pensa all’adozione. 

Da quella decisione condivisa tutto è cambiato. 

Sono tre i bambini adottati da Ivano e Pina. Non tutto, però, è andato liscio. La pandemia ha messo tutto a rischio. 

Pina e Ivano erano Già genitori di quei tre bambini, in quei giorni l’amore ha accorciato ogni distanza.  

Poi la chiamata tanto attesa: Ivano e Pina possono partire per la Russia. 

Una volta lì Ivano e Pina hanno visto una realtà che non si aspettavano. 

Partiti in une alla verso la Russia tornati in cinque. 

Paolo, Raffaele e Francesco hanno una nuova vita, una camera per loro, tanti giochi, ma sopratutto una famiglia e una comunità che li ama come mai sono stati amati. I tre fratellini erano già battezzati, ma arrivati a Giugliano hanno ricevuto una benedizione simbolica con tanto di festa a loro dedicata. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it