federico denti morto palinuro donati organi

La famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi per Federico Denti, il 21enne di Crema morto a Palinuro dopo aver accusato un malore. Ad ucciderlo un aneurisma che ha costretto i medici dell’ospedale di Vallo Della Lucania a dichiararne la morte cerebrale.

Palinuro, 21enne si accascia a terra e muore: addio a Federico Denti

Secondo quanto ricostruito, il giovane si trovava in vacanza con gli educatori del Grest di Ombriano, quartiere di Crema. In presenza degli amici e di Don Stefano Savoia, mercoledì scorso, è caduto a terra privo di sensi. Sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 regionale campano che l’hanno trovato in condizioni disperate. Immediatamente è scattato il trasporto all’ospedale di Vallo della Lucania (Salerno). Tuttavia, nonostante i tentativi dei medici di tenerlo in vita, ne è stata dichiarata la morte cerebrale. Ieri i genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi un ultimo grande gesto d’amore.

La notizia si è rapidamente diffusa nella comunità di Ombriano, a Crema, dove risiede la famiglia di Federico, straziata dal dolore della perdita. In piazza è stata organizzata una preghiera. I genitori si sono precipitati a Palinuro. La madre Annamaria ha pubblicato questa mattina un post sui social: “Tesoro mio, sono stati 21 anni di gioie con te. Il tuo sguardo dolce, il tuo entusiasmo, la tua voce profonda sono marchiati a fuoco nel mio cuore. Sarai in ogni mio buongiorno, in ogni mio pensiero, in ogni sorriso e in ogni lacrima per tutti i giorni a venire”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it