carabinieri salvano signora annegamento villaricca

Momenti di paura questa mattina durante il nubifragio che si è abbattuto sull’area nord di Napoli. A Villaricca, in via Corigliano, al confine con Qualiano, una donna di mezza età è stata tratta in salvo dall’annegamento dopo essere rimasta impantanata con la sua auto in un fiume d’acqua.

Nubifragio a Villaricca, carabiniere salva signora che sta annegando in auto

Come documentano le immagini inviate in esclusiva da un nostro lettore, le violenti piogge di questa mattina hanno creato un vero e proprio lago nella zona della rotonda di Candida. Un’automobilista alla guida della sua utilitaria è rimasta bloccata in una pozza alta circa un metro. L’auto si è spenta. La donna ha cominciato ad andare in panico con l’acqua che si infiltrava nell’abitacolo. Nel frattempo un camionista che si trovava nella stessa situazione è salito sul rimorchio del suo mezzo per mettersi al sicuro.

Dopo una segnalazione giunta ai carabinieri, due militari dell’Arma – il comandante di Stazione, Salvatore Salvati e il suo vice – sono arrivati sul posto. Dopo essere entrati in acqua, hanno estratto la donna intrappolata nell’utilitaria salvandola dall’annegamento. Una scena drammatica, simile a quelle registrate nell’area nord di Napoli e in provincia ogni volta che c’è un’allerta meteo. Per fortuna questa volta, grazie all’eroico intervento di due carabinieri, si è evitato il peggio. La donna, a parte lo choc subito, non sembra aver riportato conseguenze fisiche.

continua a leggere su Teleclubitalia.it