auto motorini incendio napoli

NAPOLI. Paura nella notte a Napoli dove sono andate in fiamme due auto e due motorini. 

L’incendio è divampato in piazza Carolina, in pieno centro di Napoli. Al momento non si conoscono le cause della deflagrazione.

Incendio auto a Napoli in piazza Carolina

I residenti sono stati svegliati dal rumore dello scoppio dei veicoli che stavano bruciando. Le fiamme sono probabilmente partite dai due ciclomotori e poi hanno interessato le vetture. Dei primi è rimasto solo qualche pezzo del telaio, ma anche le automobili, una è un taxi, sono inutilizabili: vetri esplosi e gli interni completamente bruciati.

Le forze dell’ordine stanno analizzando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per risalire all’origine dell’incendio, se doloso oppure no.

“Riteniamo fondamentale che venga fatta subito chiarezza sulla natura dell’incendio che ha coinvolto la vettura e le moto parcheggiate in piazza Carolina e che si risalga nel più breve tempo possibile al piromane o ai piromani che hanno innescato le fiamme. Un episodio che non va sottovalutato perché accaduto a poco tempo e a poca distanza da un altro rogo accaduto in piazza dei Martiri pochi giorni fa nel quale sono stati dati alle fiamme diversi scooter in sosta. Parliamo di due zone tradizionalmente oppresse dalla presenza di parcheggiatori abusivi ed è doveroso approfondire se queste azioni siano adducibili all’opera di un pazzo o se ci sia altro dietro”, questo il commento del deputato di Alleanza Verdi – Sinistra Francesco Emilio Borrelli e dei consiglieri di Europa Verde alla I Municipalità Gianni Caselli e Lorenzo Pascucci.

continua a leggere su Teleclubitalia.it