Tra il 16 e il 17 marzo il cedolino del mese di marzo sarà finalmente caricato sul sito NOIPA per essere visibile da tutti i dipendenti pubblici accedendo al portale con le proprie credenziali.

Il caricamento online del cedolino non va confuso con l’esigibilità dello stipendio. Infatti anche se il documento viene caricato a metà del mese, come sappiamo lo stipendio di marzo diventa esigibile (cioè materialmente disponibile) soltanto dopo una settimana. La Banca d’Italia di solito effettua i versamenti il giorno 23 del mese, a menoché il 23 non cade di sabato o di domenica, in questi casi il versamento dello stipendio avviene il lunedì. Tale problematica non si presenterà per il cedolino dello stipendio di marzo poiché il giorno 23 cade di giovedì.

Come spiegò comunicato del Ministero della Pubblica Amministrazione, “il cedolino della rata di febbraio 2017, per tutti i dipendenti ad eccezione del personale delle aziende sanitarie” fu “disponibile a partire dalle ore 14:00 di lunedì 20 febbraio”. Probabile, però, che per il mese di marzo il documento contabile su MyPa venga caricato qualche giorno prima e non avvenga alcun ritardo. Del resto Nessuna comunicazione in tal senso è stata ancora pubblicata sulla piattaforma del Ministero. L’ultimo comunicato risale al 22 febbraio.

Rispetto al mese scorso non dovrebbe esserci neanche la brutta sorpresa del conguaglio: a febbraio molti dipendenti trovarono sul proprio profilo NOIPA una busta paga dello stipendio più leggera rispetto ai mesi precedenti. Ci sono stati docenti e dipendenti pubblici che hanno lamentato fino a 500 euro in meno in busta paga. Alcuni dipendenti pubblici, invece, se il conguaglio è risultato a credito, avranno percepito uno stipendio più alto.

Come effettuare l’accesso? E’ molto semplice: ciascun dipendente dovrà accedere nell‘area riservata (qui) del sito di NOIPA. Si aprirà una finestra dove effettuare il log-in inserendo i propri dati (il codice fiscale e la password). Una volta all’interno del proprio profilo, sarà possibile visualizzare nei prossimi giorni il cedolino relativo allo stipendio di marzo 2017.

continua a leggere su Teleclubitalia.it