Tornano a protestare i membri dell’associazione di Afragola “Casa mia”, gruppo che unisce proprietari di immobili giudicati abusivi e quindi a rischio abbattimento. In Campania sono quasi 80mila le case che potrebbero essere completamente distrutte dalle ruspe. Oltre agli ordini di abbattimento ci sono poi 200mila avviati o in via di definizione.

La questione – sostengono i comitati  è particolarmente urgente in tempo di crisi pandemica ed economica. Diversi sono stati i tentativi di interfacciarmi alle forze politiche, non ultimo al governatore della regione Campania Vincenzo De Luca. Più recentemente l’associazione casa mia si è interfacciata con l’europarlamentare e coordinatore di forza Italia Antonio Tajani in visita a Casalnuovo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it