Il green pass non è necessario per assistere alla messa in chiesa, come confermato dal presidente della Conferenza Episcopale Italiana (Cei). Vi sarà l’obbligo di indossare le mascherine, di mantenere il  distanziamento tra i banchi, di ricevere la comunione solo nella mano. E’ abolito lo scambio della pace con la stretta di mano. Infine, le acquasantiere saranno vuote.

Niente Green Pass per entrare in chiesa ed assistere alla messa

“Noi abbiamo una trattativa con il governo, andiamo secondo quella”, spiega il presidente della Conferenza Episcopale Italiana (Cei), il cardinale Gualtiero Bassetti, rispondendo ai giornalisti che gli hanno chiesto se il Green pass sarà introdotto anche per le messe.

“La certificazione verde non è richiesta per partecipare alle celebrazioni. Si continua a osservare quanto previsto dal Protocollo Cei-Governo del 7 maggio 2020, integrato con le successive indicazioni del Comitato Tecnico-Scientifico. Si tratta di una trattativa compiuta nel 2020, e che continua a essere valida ancora per l’oggi”, conclude.

Leggi anche: Sarno, rapina al fruttivendolo: rubati 1000 euro, un bracciale e una catenina

continua a leggere su Teleclubitalia.it