napoli violenza ospedale cardarelli

Ancora violenza nelle strutture ospedaliere. Questa mattina al Cardarelli di Napoli una dottoressa è stata presa a schiaffi da una mamma di un minore. I fatti sono accaduti intorno alle ore 13.30 quando il pronto soccorso del presidio ospedaliero era fortemente congestionato per la presenza di circa 150 ammalati.

Violenza al Cardarelli di Napoli

La dottoressa – che stava visitando i pazienti con codici di alta priorità – è stata aggredita da una 35enne napoletana, madre di un minore che era in attesa del proprio turno ma che era stato già individuato dalle equipe di sanitari come un codice a bassa priorità.

La madre del minore che era in attesa così come gli altri casi senza il carattere dell’urgenza né codici prioritario assegnati, ad un certo punto si è lanciata verso la dottoressa. La 35enne ha spintonato e preso a schiaffi il medico pretendendo immediatamente la visita perchè ormai stanca dell’attesa. L’aggressione è stata interrotta dalle guardia giurate intervenute. I sanitari hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

continua a leggere su Teleclubitalia.it