barra ferito 18 anni stesa

Raggiunto da un colpo di pistola al piede sinistro. E’ Alessandro Soria la vittima della sparatoria avvenuta a Barra. Il giovane, 18 anni, si è presentato al pronto soccorso dell’Ospedale del Mare con una ferita d’arma da fuoco. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia di Stato del commissariato locale, interpellati dai medici, per fare luce sull’episodio.

Barra (Napoli), sparatoria nella notte: ferito un 18enne

Gli investigatori vogliono capire se la vittima è stata l’obiettivo di un agguato e se sia vicino ad ambienti criminali. Alle forze dell’ordine ha raccontato di essere stato colpito nel corso di una ‘stesa’ mentre, in sella al suo scooter, percorreva corso Sirena a Barra. A fare fuoco alcune persone a bordo di almeno tre motocicli. Alla loro vista, il 18enne avrebbe cercato di sfuggire ma sarebbe stato ugualmente raggiunto da uno dei proiettili.

Dopo le cure del caso, i medici hanno dimesso Soria con una prognosi di circa trenta giorni. Il colpo d’arma da fuoco, infatti, gli ha causato una lesione ossea come riportato da Il Mattino. I poliziotti, recatisi successivamente in via Sirena, non hanno rinvenuto bossoli o altri elementi che confermassero la versione fornita dal giovane. In realtà, altri bossoli sono stati trovati in via Bisignano, a poche decine di metri dall’abitazione di Soria. Non si esclude pertanto la pista della camorra. L’episodio potrebbe rientrare nell’ambito della faida che vede fronteggiarsi le famiglie Cuccaro e Aprea.

continua a leggere su Teleclubitalia.it