Napoli. Sequestrato uno yacht del valore di circa 600mila euro, acquistato nel 2016 in un “paradiso fiscale”, a due coniugi entrambi proprietari di una società operante nel settore dell’energia elettrica.

Napoli, sequestrato uno yacht da 600mila euro: nei guai una coppia napoletana

Stamane la Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca. Secondo l’accusa, il denaro utilizzato per acquisire l’imbarcazione proveniva da reati tributari.

I finanzieri hanno poi posto sotto sequestro denaro proveniente dal successivo noleggio della lussuosa imbarcazione, ritenute essere il profitto del reato di autoriciclaggio.

Le indagini, delegate agli specialisti del Il Gruppo Tutela Entrate, hanno disvelato un articolato sistema di frode fiscale nel settore del commercio di energia elettrica, che sarebbe stato operato tra varie società di un unico gruppo attraverso l’emissione di fatture relative a operazioni inesistenti generando falsi crediti IVA e costi fittizi a beneficio dell’unica società del gruppo effettivamente attiva.

continua a leggere su Teleclubitalia.it