Napoli, non si ferma all'alt e investe Carabinieri: convalidato l'arresto di Romano

È stato convalidato l’arresto di Cristian Romano, il 18enne che giovedì scorso ha investito un carabiniere per sfuggire al controllo di un posto di blocco. Per il giovane il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.

Napoli, non si ferma all’alt e investe Carabinieri: convalidato l’arresto di Romano

L’incidente è accaduto in Corso Arnaldo Lucci, a Napoli. Il giovane era a bordo del suo scooter quando ha travolto il militare che era impegnato in un posto di controllo. Stando ad una prima ricostruzione, il carabiniere gli aveva intimato di fermarsi per alcune manovre azzardate ma il giovane, anziché rallentare, ha proseguito dritto fino a investirlo.

Sia il carabiniere che il 18enne che lo ha investito sono stati dimessi dagli ospedali napoletani. Il 18enne era stato trasportato presso l’Ospedale del Mare mentre il carabiniere al Vecchio Pellegrini. Il giovane ha riportato un trauma cranico e la rottura di alcune costole, mentre il militare contusioni multiple e la distorsione della spalla sinistra. Le loro condizioni sono migliorate fino ad essere entrambi dimessi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo