napoli immagini sataniche stalker

Si lasciano dopo 17 anni. Quando lei decide di lasciarlo, lo scorso aprile, per la donna inizia un incubo, fatto di minacce, intimidazioni e immagini sataniche. E’ per questo che i carabinieri di Fuorigrotta e Bacoli hanno dato esecuzione all’ordinanza cautelare che disponeva il divieto di avvicinamento alla persona offesa nei confronti di un trentasettenne napoletano.

Napoli, lei lo lascia: lui si vendica e le invia riti e immagini sataniche

L’indagato, residente nella periferia ovest di Napoli, è ritenuto gravemente indiziato di atti persecutori e diffusione illecita di immagini e video a contenuto sessualmente esplicito ai danni di una donna con la quale aveva intrattenuto una stabile relazione affettiva durata circa diciassette anni e conclusasi lo scorso aprile.

Il 37enne non accetta la scelta della ex di aver troncato la relazione. In particolare non si rassegnava alla mancanza di risposte della donna via social e via cellulare. Per questo ha assunto nei confronti della stessa un atteggiamento non solo ossessivo e sempre più petulante, bensì anche minaccioso, aggressivo e inquietante.

Le condotte contestate hanno creato nella parte offesa un perdurante stato di ansia e paura, generando timore per la propria incolumità in quanto l’uomo, animato da un forte sentimento di gelosia, l’aveva minacciata più volte di morte, altresì molestandola telefonicamente con l’invio di foto raffiguranti riti e immagini sataniche al fine di intimorirla, nonché contattando i familiari della vittima e i colleghi di lavoro, ai quali inviava messaggi offensivi e intimidatori.

continua a leggere su Teleclubitalia.it