mondragone arrestato picchia fidanzata

Picchiava la fidanzata più giovane per portarle via soldi. Una relazione turbolenta, fatta di violenze e minacce che è poi culminata in un arresto. E’ con quest’accusa che è finito in manette un 57enne. A bloccarlo i carabinieri della Compagnia di Mondragone.

Mondragone, picchia la fidanzata giovane per soldi: arrestato

Come spiega una nota dell’Arma, nel corso della notte a Mondragone, i carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto un 57enne di origine polacca ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. L’uomo, poco prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, avrebbe brutalmente percosso la 37enne compagna convivente che si era rifiutata di consegnargli del denaro.

A richiedere l’intervento dei militari dell’Arma è stata la stessa 37enne. Ai carabinieri la ragazza ha riferito di essere vittima, anche in passato, di comportamenti aggressivi e minatori da parte dell’uomo. L’arrestato, da ritenere innocente sino a sentenza di condanna irrevocabile, è stato tradotto presso la casa circondariale Santa Maria Capua Vetere. Diversi i reati di di cui dovrà rispondere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it