morto al comune messina

Dramma questa mattina al Comune di Messina. Un uomo di 55 anni è morto stroncato da un infarto a Palazzo Zanca mentre si trovava presso l’ufficio anagrafe per il rilascio di una carta di identità.

Secondo quanto riportato dai media locali, la vittima si è sentita male, si è accasciata al suolo ed è deceduta sul posto sotto gli occhi attoniti di tutti gli altri cittadini presenti nell’ufficio.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 per prestare soccorso.

Ogni tentativo di salvataggio anche con l’uso del defibrillatore è stato inutile, per l’uomo non c’è stato nulla da fare e ne è stato constatato il decesso. Al termine degli accertamenti di rito la salma è stata affidata alla famiglia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it