allerta meteo campania

Non si placa il maltempo sulla Campania in questo primo weekend di novembre. La Protezione Civile della Regione ha infatti prorogato l’allerta meteo.

L’ultimo avviso sarebbe scaduto questa sera a mezzanotte ma visto che, secondo gli esperti, il maltempo continuerà è stato prorogato l’avviso di allerta.

Allerta meteo Campania

La Protezione civile fa sapere che “considerata l’evoluzione della perturbazione meteo e le valutazioni del Centro Funzionale, ha emanato una nuova allerta Gialla che proroga ed estende quella attualmente in vigore sui settori centro-meridionali della Campania.

A partire dalle 23.59 fino alle 14 di domani, domenica 6 novembre, si prevedono ancora possibili rovesci o isolati temporali, soprattutto sul settore interno con venti forti settentrionali e mare agitato lungo le coste esposte e al largo, sulle zone 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), zona 4 (Alta Irpinia e Sannio), zona 5 (Tusciano e Alto Sele), zona 6 (Piano Sele e Alto Cilento), zona 7 (Tanagro), zona 8 (Basso Cilento).

La Protezione Civile regionale raccomanda di prestare attenzione, anche in assenza di precipitazioni, ai fenomeni connessi ad un rischio idrogeologico localizzato su tutte le zone di allerta: potrebbero ancora verificarsi occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, ruscellamenti, allagamenti e caduta massi anche senza pioggia.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti e ad avere la massima attenzione rispetto alle criticità evidenziate, sia in ordine al dissesto idrogeologico derivante, sia in ordine alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso”.​

Ieri le piogge ha messo ko Napoli e provincia. Allagamenti si sono registrati in moltissimi comuni dove strade sono diventate veri e propri fiumi in piena a causa di tombini saltati, come in via Stadera a Napoli o via Colonne e via San Francesco d’Assisi a Giugliano, e ancora a Mugnano, Torre del Greco, Marano, Casoria. 

Meteo: cosa succede dopo questo weekend di pioggia e calo delle temperature

continua a leggere su Teleclubitalia.it