tangenziale napoli sesso bagno pubblico

Sorpresi a farlo nei bagni della Tangenziale di Napoli. Due uomini di 63 e 52 anni sono stati colti sul fatto: dovranno pagare una maxi-multa da 20mila euro per atti osceni in luogo pubblico.

Sorpresi a fare sesso nei bagni della Tangenziale: maxi-multa da 20mila euro

Trascinati nel vortice della passione, due amanti si sono ritrovati nei bagni di una stazione di servizio della Tangenziale partenopea. La scena si è consumata in una toilette ma i gemiti di piacere e le grida dei due focosi partner hanno attirato l’attenzione degli avventori e dello stesso gestore dell’attività. Sono stati proprio questi ultimi, tra l’imbarazzo e l’indignazione, a chiamare la Polizia Stradale di Fuorigrotta.

L’arrivo della Polizia

Gli agenti, quando sono arrivati sul posto, hanno fatto irruzione nel bagno e hanno scoperto due uomini impegnati in un rapporto sessuale. Uno 63 anni, l’altro 52 anni. I poliziotti hanno raccolto le loro generalità e hanno elevato una contravvenzione da 20mila euro per atti osceni in luogo pubblico. Non è la prima volta che si verifica una situazione simile in pubblico. Nello scorso mese di marzo una coppietta sorpresa dalla polizia a fare sesso in auto fra i palazzi del Centro Direzionale di Napoli era tornata a casa con 10mila euro di multa.

continua a leggere su Teleclubitalia.it