Non tutti sanno che tra Afragola e Casoria durante la Seconda Guerra Mondiale furono allestiti non uno ma ben due campi di prigionia. Uno di cui non esiste più alcun traccia fu il POW 209, installato fra le contrade masseria santa Teresa e la Saggese. Un altro campo di prigionia – che durò solo un mese –  fu invece quello presso il cosiddetto Casone Spena – di cui ancora in via Gran Sasso a Casoria – sono visibili le mura originarie. La masseria fu abbandonata per anni e – ancora oggi – nessuna targa indica l’esistenza del luogo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it