incendio foggia campo rom morti 2 bimbi

Un terribile incendio, diverse baracche bruciate e due cadaveri di due bambini. È questo il tragico bilancio dell’incendio scoppiato nel campo nomadi di Stornara, nel foggiano. Le due vittime avevano 2 e 4 anni. A diffondere la tragica notizia sono stati i Vigili del Fuoco giunti sul posto, attraverso il loro ufficiale profilo Twitter.

Secondo una primissima ricostruzione, il rogo è divampato mentre i due bambini dormivano. Sono due fratellini: un maschietto di 4 anni e la femminuccia di due. La causa delle fiamme, molto probabilmente, una stufa per riscaldare gli ambienti in questi giorni di particolare gelo.

Morti due bambini al campo nomadi a Stornara

Il dramma si è consumato questa mattina intorno alle 9 nel piccolo comune di Stornara in provincia di Foggia. L’incendio ha distrutto completamente alcune baracche. Quando i pompieri sono giunti sul posto per domare le fiamme hanno fatto la drammatica scoperta: i corpi dei due piccoli erano carbonizzati all’intero di una baracca andata in fiamme.

Le indagini

Per chiarire la dinamica della tragedia i genitori dei due piccoli – il padre di 33 anni e la madre di 21 – sono stati portati nella caserma dei carabinieri di Cerignola per essere ascoltati a sommarie informazioni. Nella baracca distrutta dalle fiamme sono al lavoro per i rilievi i carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche.

continua a leggere su Teleclubitalia.it