La Serie D girone “G” apre l’undicesima giornata di campionato con l’anticipo Carbonia – Team Nuova Florida. Domani, poi, il cartellone mette in scena le gare:

Afragolese–Cassino Dopo le ultime due sconfitte, l’Afragolese cerca riscatto al “Papa” di Cardito contro il Cassino che domenica scorsa ha perso in casa con la Vis Artena. Tre i precedenti, tra gli anni ’80 e ’90, che vede in vantaggio i padroni di casa con due vittorie e un pari.

Aprilia–Ostia Mare Galvanizzata dal pareggio conquistato sul campo della capolista Giugliano, l’Aprilia cerca di fare suo il derby con l’Ostia Mare per rimanere nelle primissime posizioni. Negli ultimi tre incontri in serie D i padroni di casa hanno vinto due volte (3-0 e 2-0) e una volta sono usciti sconfitti (1-2).

Atletico Uri–Giugliano Sfida inedita quella tra la matricola sarda dell’Atletico Uri e la capolista Giugliano. I padroni di casa provengono da due sconfitte consecutive, l’undici gialloblu domenica scorsa hanno impattato in casa con l’Aprilia dopo nove vittorie consecutive. Ed ora vorranno riprendere la marcia per tenere a debita distanza le inseguitrici.

Gladiator–Torres Non poteva esserci avversario più ostico per un Gladiator in piena crisi di risultati. La Torres veleggia nelle zone nobili mentre il Gladiator è nella zona rossa. Nessun precedente tra le due compagini.

Insieme Formia–Lanusei Ancora una compagine sarda sul cammino del fanalino di coda del Formia. Domenica allo stadio “Parisio”, dopo il Sassari Latte Dolce, arriva il Lanusei che dopo la vittoria con l’Afragolese ha fatto un bel balzo in avanti in classifica. Un solo precedente e risale allo scorso campionato dove i laziali si imposero per 2 a 1.

Muravera–Real Monterotondo Due squadre con due stati d’animo diversi. Il Muravera, posizionato a metà classifica, viene da una pesante sconfitta subita nel derby con la Torres mentre il Real Monterotondo, relegato all’ultimo posto, domenica scorsa ha brindato alla prima vittoria di campionato. Nessun precedente tra le due squadre.

Sassari Latte Dolce–Cynthialbalonga Impegno ostico per il Sassari Latte Dolce che ospiterà un Cynthialbalonga in netta ripresa. Le due squadre, appaiate con 11 punti, sono sulla soglia della zona calda. I padroni di casa nelle ultime due gare hanno raccolto un solo punticino, mentre gli ospiti hanno fatto bottino pieno. Tre i precedenti in serie D e vede in leggero vantaggio i laziali con una vittoria e due pari.

Vis Artena–Arzachena Gara aperta a qualsiasi risultato. Un solo punto, a favore dei padroni di casa, divide le due squadre che sono posizionate a centro classifica. Nell’unico precedente, giocato lo scorso campionato, la gara terminò 2 a 2.

di Paolo Buonanno

continua a leggere su Teleclubitalia.it