convento giugliano

GIUGLIANO. Si è tenuta ieri l’ultima messa dei frati francescani al convento di Giugliano. I frati questa settimana lasceranno la struttura di via San Francesco d’Assisi come annunciato lo scorso mese. L’ordine provinciale dei frati minori ha infatti stabilito la chiusura del convento giuglianese per “mancanza di vocazioni”. Decisione che non è stata ben accolta dalla cittadinanza visto che il convento e i frati sono una presenza secolare in città.

I frati lasciano il convento di Giugliano

La struttura era ormai abitata da soli 3 frati, di cui uno 90enne, che sono stati dislocati in 3 città diverse. Ieri Fra Francesco Mauro Del Grosso ha salutato con un video sui social la comunità, riprendendo il momento in cui si sono “congedati” con il vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo. “E termina così la nostra presenza in Diocesi di Aversa dopo 9 anni…gratitudine, riconoscenza, preghiera! Grazie con tutto il cuore!” ha scritto il frate a corredo del filmato. Un momento emozionante per tutti e 3 i francescani: “Commossi diciamo grazie a lui e alla diocesi di Aversa per l’accoglienza avuta”, scrive ancora Fra Francesco Mauro.

Il futuro della struttura

Il futuro del convento dovrebbe essere nelle mani della Diocesi a cui l’ordine provinciale ha deciso di affidare la struttura. Nei prossimi giorni ci saranno riunioni proprio del vescovo e dei responsabili della Curia per decidere cosa ne sarà dello storico convento dei Monaci di Giugliano. C’è chi come l’ex sindaco Pianese proporrebbe al Comune di farsi carico di convocare un tavolo con tutti gli attori di questa vicenda per poi assumerne la gestione. Intanto la Diocesi si farà carico di portare avanti in questi mesi gli impegni assunti dai frati con la comunità.

Il video

continua a leggere su Teleclubitalia.it