morto lago patria cadavere alla foce

Ci sono dei risvolti del ritrovamento nel tardo pomeriggio di ieri a Giugliano. Il corpo senza vita rinvenuto nei pressi della foce del Lago Patria dall’apparente età di 40 anni, non è stato ancora identificato.

Da una prima ricostruzione la causa del decesso sarebbe l’annegamento nelle acque del litorale. L’uomo sarebbe affogato in circostanze ancora da chiarire e trasportato dalla corrente sulla riva prospicente il lago.

A quel punto il suo corpo esanime è stato avvistato da un passante che ha allertato il 118. I sanitari, giunti sul posto, hanno constatato il decesso dell’uomo.

Immediato l’arrivo della Polizia di Stato del Commissariato di Giugliano-Villaricca che indaga sul caso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it