Denunciato un imprenditore edile di 56 anni per smaltimento illecito di rifiuti: l’operazione è stata portata a termine dai carabinieri della Sezione Radiomobile di Giugliano in Campania.

Imprenditore getta rifiuti nei pressi del campo rom

L’imprenditore edile 56enne, di Napoli, è stato sorpreso dai carabinieri mentre era sull’”Asse Mediano”, nelle vicinanze del campo rom. L’uomo aveva appena abbandonato sul ciglio della strada 5 metri cubi di materiale di risulta edile, che trasportava nel suo furgone.

La presenza del 56enne era stata segnalata da alcuni passanti presenti sul posto: prontamente, i militari sono intervenuti e lo hanno fermato, prima che fuggisse. Il mezzo di proprietà dell’imprenditore è stato sequestrato.

Ennesimo caso di sversamento illecito

Non è il primo caso in cui i carabinieri colgono in flagranza di reato persone intente a sversare nella medesima zona. Lo scorso luglio, sono state denunciate due persone, un 51enne e un 54enne, entrambe di Qualiano, per gestione e trasporto illecito di rifiuti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it