giugliano calcio scudetto

Domani il Giugliano torna subito in campo. Al De Cristofaro, ore 17, la formazione gialloblu riceve un’altra neo promossa: l’Audace Cerignola, vincitrice del girone H. Quello con i pugliesi guidati dall’ex calciatore che ha vestito anche la maglia del Napoli, Michele Pazienza, è la prima della poule scudetto: torneo che vedrà sfidarsi in triangolari la neopromosse in Serie C. Nel gruppo con Giugliano e Cerignola c’è anche la Gelbison di Vallo della Lucania. In caso di vittoria, i tigrotti riposeranno per un turno, mentre per i pugliesi andrebbe bene anche il pareggio visto che giocano in trasferta.

Il presidente onorario Alfonso Mazzamauro ha deciso di consentire l’accesso gratis per quelli gli abbonati, un premio per chi ha creduto subito nel progetto partito lo scorso agosto. Prima del match ci sarà anche la premiazione dal parte della Lega per la vittoria del campionato. Intanto alla vigilia arriva anche l’annuncio del nuovo ingresso in società.

Dopo la separazione a malincuore con Emanuele Righi, l’incarico di Direttore Sportivo è stato affidato Antonio Amodio, contratto biennale per il dirigente l’anno scorso alla Santa Maria Cilento e già osservatore della Spal. A lui, con la collaborazione dell’altro diesse Andrea Giannarelli, sarà affidato il compito di costruire la squadra che affronterà la Serie C.

Lunedì pomeriggio poi, i tigrotti saranno premiati dall’amministrazione comunale nell’aula consiliare. Un riconoscimento a nome di tutta la città per l’importante stagione che ha riporta gioia ed entusiasmo attraverso il calcio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it