È finito in manette Carlo Perrella, 46enne del Rione Traiano, già noto alle forze dell’ordine, dopo essere stato beccato mentre si introduceva in un appartamento di via Francesco Petrarca, a Casoria.

Casoria, ladro in casa acciuffato dopo inseguimento

In casa non c’era nessuno ma quei rumori hanno insospettito il vicinato che ha subito allertato il 112. Avendo capito di essere stato scoperto, il 46enne ha preso tutto il denaro presente nell’appartamento – ben 470 euro – ed è poi fuggito. All’esterno dell’abitazione, però, ha trovato ad attenderlo una gazzella dei carabinieri.

Da qui ne è nata una colluttazione con i militari dell’Arma e poi un breve inseguimento a piedi. L’uomo è stato bloccato e poi arrestato dai militari dell’Arma. Ora è in carcere, in attesa di giudizio. La somma di denaro è stata restituita ai legittimi proprietari.

Un arresto a Monteruscello

A Monteruscello, invece, è stato arrestato Michele Scotto di Vetta, 39enne di Giugliano, già noto alle forze dell’ordine. I militari della stazione insieme ai colleghi della sezione operativa lo hanno perquisito. Rinvenuti e sequestrati 256 grammi di hashish in parte già suddivisa per la vendita oltre ad altri 5 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, strumenti da taglio e confezionamento. L’uomo aveva tentato di eludere il controllo tentando di disfarsi del marsupio che portava con sé ma i militari lo hanno recuperato e l’uomo è stato arrestato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it