Funerali di Rosa Gigante, dolore per la madre di Donato De Caprio : “Vogliamo la verità”

Napoli. Il dolore e l’incredulità per la morte di Rosa Gigante, la 72enne uccisa in casa il 18 aprile. “Non se lo meritava, voglio sapere il perchè” è la frase urlata dalla figlia all’uscita del feretro. Stamattina, alla chiesa di San Giorgio a Pianura, ci sono stati i funerali della madre del noto salumiere e tiktoker Donato De Caprio, titolare dell’attività alla Pignasecca “Con mollica o senza”.

Per l’omicidio è in carcere la vicina di casa Stefania Russolillo, subito fermata dalla Polizia di Stato, e per la quale è stata disposta la perizia psichiatrica. Per il legale della famiglia della vittima, l’avvocato Hillary Sedu, ci sarebbero però anche dei complici da individuare. 

Intanto l’autopsia avrebbe confermato la morte per strangolamento, poi il principio di combustione sulla salma. A chiedere giustizia e verità per Rosa tutto il quartiere dell’area ovest di Napoli e non solo. “Diamo lavoro a tanti ragazzi di questo quartiere – dice Errico Porzio, pizzaiolo e imprenditore stamani presente in chiesa – e lasciarlo perchè forse c’è l’invidia di qualcuno sarebbe un paradosso”. 

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo