festino maddaloni coronavirus

Altro che coronavirus: sulla statale Sannitica hanno scoperto nel pomeriggio di ieri una quindicina di persone impegnate a far baldoria. A darne notizia è il portale EdizioneCaserta.it.

Maddaloni, festino sulla Sannitica

La scoperta nel pomeriggio di ieri. Alcuni residenti, insospettiti dalla musica, hanno segnalato la presenza di un assembramento lungo la Sannitica, al confine tra Maddaloni e Valle di Maddaloni. Scattati i controlli, i militari dell’Arma hanno sorpreso un gruppo di quindici persone tra musica e alcol.

Festino in strada

Quando i carabinieri sono entrati, li hanno sorpresi mezzi ubriachi, c’era anche musica a tutto volume. Nel giorno in cui De Luca ha disposto la quarantena per chi viene trovato in strada questi qui l’hanno fatta davvero grossa. Naturalmente ne risponderanno tutti penalmente.

A Caserta due i contagi accertati

Intanto nel capoluogo è stato accertato un secondo contagiato da coronavirus: si tratta di un uomo di 60 anni. La sua famiglia è stata messa in quarantena così come il suo medico di base. Il 60enne si trova invece ricoverato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Ad ufficializzare il secondo contagio casertano è stato il sindaco Carlo Marino, che ha lanciato un appello disperato per fermare quanti stanno approfittando delle maglie dei decreti.

“Basta con queste corse, mettete le tute negli armadi. Basta usare i bisogni del cane come scusa per passeggiare. Con questi comportamenti ci state ammazzando. Stanno per arrivare giorni terribili. Sono pronto a denunciare anche gli assembramenti fuori ai supermercati: oggi a Caserta sembrava un sabato di vacanza. Non avete capito niente”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it