Un giovane di 31 anni è stato ritrovato senza vita a Eboli, in provincia di Salerno, in zona Campolongo. Ventiquattro ore prima della tragica scoperta, la fidanzata ne aveva denunciato la scomparsa.

Eboli, 31enne trovato morto in una pineta: ipotesi omicidio

Il 31enne, originario del Marocco e residente a Capaccio, si era infatti allontanato dalla sua abitazione per fare delle compere e non vi aveva più fatto ritorno. La compagna si era rivolta ai carabinieri perché preoccupata della sua assenza. Il giorno dopo la notizia che nessuno si aspettava di ricevere: l’uomo è stato trovato morto in una pineta. Sul volto del 31enne sono state rinvenute diverse ferite.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Eboli, che non escludono l’ipotesi di un regolamento di conti nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti. Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti anche i militari della scientifica dell’Arma per i rilievi del caso.

Sul corpo della vittima è stata disposta l’autopsia che consentirà di chiarire le cause della morte. Intanto, le indagini dei Carabinieri procedono senza sosta per fare luce sul decesso del giovane.

continua a leggere su Teleclubitalia.it