È stato trovato morto nella sua casa a Roma l’attore Paolo Calissano, celebre volto soprattutto in fiction di successo a cavallo fra gli anni 90 e gli anni 2000. Sul posto sono giunti i Carabinieri i quali, stando alle prime ricostruzioni, hanno ritrovato nell’abitazione alcune pillole di psicofarmaci. Gli inquirenti sostengono al momento che il decesso sia dovuto a un’overdose di farmaci. Calissano, 54 anni, era finito coinvolto nel 2005 in una drammatica vicenda di droga secondo la quale una donna brasiliana morì nel suo appartamento a Genova per un’overdose di cocaina. Il popolare attore era stato arrestato con l’accusa di averle ceduto la droga venendo condannato a quattro anni di reclusione.

La vita e le esperienze di Paolo Calissano

Figlio di un ufficiale dell’aeronautica militare e di una nobile, Mercedes Galeotti de’ Teasti dei conti di Mantova, Calissano inizia a lavorare negli anni ’80 in uno spot televisivo, per poi esordire nel mondo del cinema e della televisione. Nel piccolo schermo lavora per diversi programmi, quali Giochi senza frontiere (1993-1994) per la TSI e Divieto d’entrata su Rete 4, insieme a Natalia Estrada. Nel 1995-1996 è su Italia 1 al fianco di Samantha de Grenet, con il programma di video amatoriali 8 mm. E’ noto per aver recitato nelle due stagioni della serie televisiva La dottoressa Giò, nella miniserie televisiva Per amore, nella soap opera Vivere, e nelle due stagioni della serie televisiva Vento di ponente.

Nel 2000 è stato protagonista del videoclip Mi amor di Ivana Spagna. Nel 2004 ha partecipato al reality show L’isola dei famosi, ma ha abbandonato volontariamente il programma prima del tempo a causa di un infortunio al ginocchio. Nel 2014 ritorna in televisione dopo quattro anni in occasione di un’intervista di Barbara D’Urso durante il programma Pomeriggio Cinque in cui ripercorre la sua vita. Nel 2008 torna sulle pagine di cronaca dopo un incidente automobilistico: viene ricoverato nella divisione psichiatrica dell’ospedale San Martino di Genova con sintomi quali sudorazione fredda e dolore al petto. Una vita fatta di alti e bassi per un attore dall’infinito talento cinematografico,

continua a leggere su Teleclubitalia.it