Martedì Daniele De Angelis, di Marano, sarà investito dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica. Un riconoscimento conferitogli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il sostegno dato alla famiglia nel corso della Pandemia aiutando i cucinotti più piccoli nella dad mentre gli zii erano impegnati come sanitari nella trincea dei reparti COVID. Abbiamo incontrato Daniele che ci ha raccontato dell’emozione nel ricevere questo importante riconoscimento 

Un ragazzo di sani valori, legato alla famiglia, molto maturo per l’età che ha e sempre pronto a tendere una mano. 

Una bella storia di bontà e impegno, da Marano al cospetto del Presidente della Repubblica a testimoniare valori e principi. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it