castellammare video sesso ospedale

Sesso al pronto soccorso di Castellammare. Protagonisti della vicenda hot due sanitari, ripresi e filmati da alcuni colleghi che hanno inviato i file alla redazione di “Metropolis” per denunciare l’accaduto.

Castellammare, sesso al pronto soccorso: filmati e denunciati

Le clip che ritraggono la coppia impegnata in un rapporto focoso tra barelle e flebo sono finite in una chiavetta USB. Si tratta di quattro video che documentano quando accade presso il nosocomio stabiese. “Durano pochi secondi ognuno e hanno contenuti scabrosi, chiari ed inequivocabili. Due operatori sanitari si lasciano andare ad effusioni prima e a rapporti sessuali all’interno di una stanza dell’ospedale San Leonardo  di Castellammare di Stabia“, denuncia il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Non sarebbe la prima volta che succede. “Una vicenda che riguarda degli operatori sanitari che fanno sesso in ospedale in orario di servizio è inaccettabile – commenta Borrelli – e quindi abbiamo deciso di inviare un’interrogazione per chiedere alla direzione dell’ospedale di avviare un’indagine interna e di prendere provvedimenti nel caso la denuncia di Metropolis fosse verificata“.

No comment dall’ospedale

Al momento la direzione ospedaliera dell’ospedale San Leonardo non ha rilasciato dichiarazioni sui filmati a luci rosse girati all’interno del pronto soccorso. Non è che escluso che venga avviata una indagine interna – o forse è già stata avviata – per verificare la veridicità dei video ed eventualmente risalire ai responsabili e prendere gli opportuni provvedimenti. Saranno da valutare poi le eventuali imputazioni di reato a carico dei due soggetti protagonisti della vicenda.

continua a leggere su Teleclubitalia.it