casandrino botti illegali

Casandrino. I carabinieri della stazione di Gruno Nevano hanno effettuato un altro sequestro di fuochi d’artificio questa mattinata a Casandrino. Durante un servizio predisposto dal comando provinciale di Napoli per contrastare il commercio incontrollato di fuochi destinati alla notte di fine anno, i militari hanno sequestrato 146 “rendini”, ordigni artigianali, del peso totale di 8 chili e mezzo.

Casandrino, sequestro illegale di botti

Li hanno trovati a casa di A.V., un 40enne di Casandrino già noto alle forze dell’ordine. I milati dell’arma hanno arrestato l’uomo per detenzione illegale di materiale esplosivo e sottoposto agli arresti domiciliari. Gli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli hanno classificato il materiale e sottoposto a sequestro in attesa di distruggerlo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it