L’autunno è in arrivo e per tanti italiani c’è il problema delle bollette di luce e gas che, rispetto a quelle dei mesi precedenti, presentano costi più che raddoppiati.

Caro bolletta, con questi trucchetti si risparmia su luce e gas

Intanto, dal Governo arrivano gli aiuti alle famiglie – tra bonus e sconti – per alleggerire il peso dei rincari sulle tasche dei cittadini. Aiuti che potrebbero, però, non bastare. Tuttavia i metodi per risparmiare ci sono: l’associazione Altroconsumo ha infatti tracciato un vero e proprio vademecum per ridurre il consumo di energia elettrica e gas in casa. Vediamo quali sono.

È noto a tutti: gli elettrodomestici consumano molto. Soprattutto quelli di vecchia classe energetica. È importante, infatti, scegliere, quando si acquista ad esempio un nuovo forno, un modello combinato. Meglio evitare quelli più grossi, di larghezza 90 cm, perché per scaldarli “si usa il 150% di energia in più rispetto al modello da 60 cm. Ricorda di non metterlo accanto al frigo e di pulirlo periodicamente”, suggerisce l’associazione di consumatori.

Occhio anche alla lavastoviglie. È preferibile usarla a pieno carico utilizzando il lavaggio eco. Stesso discorso anche per la lavatrice: metterla in funzione a pieno carico, magari selezionando temperature basse (30-40°C). Altroconsumo consiglia di verificare “i consumi reali della tua lavatrice perché spesso la classe energetica dichiarata non va di pari passo con il reale profilo di utilizzo”.

Per il frigorifero, invece, evitare di inserire cibi caldi e di stare spesso con il frigo aperto. In più tenerlo ordinato garantisce migliori prestazioni perché circola più aria. E se è no frost, è importante ricordarsi di sbrinare regolarmente il freezer.

  • Lavatrice. Risparmio annuo passando da 4 a 3 utilizzi settimanali: 12-13 euro
  • Asciugatrice. Risparmio annuo passando da 4 a 3 utilizzi settimanali: 12-13 euro
  • Lavastoviglie. Risparmio annuo passando da 5 a 4 utilizzi settimanali: 11 euro
  • Lavastoviglie con lavaggio ECO invece di Auto. Risparmio annuo considerando 5 utilizzi a settimana: 14 euro

Scegliere la giusta lampadina

Con la lampadina giusta è possibile risparmiare sulla bolletta della luce. In commercio ci sono quattro tipi che possiamo acquistare:

  • LED: hanno bassi consumi, durano molto e sono quelle che consumano meno di tutte (spesa annua media di 2 euro per 1000 ore);
  • alogene: emettono un colore simile alla luce naturale, ma consumano molto, (spesa annua media di 8euro per 1000 ore);
  • smart: in genere sono LED e hanno molte funzioni in più, come per esempio il telecomando, ma, anche se consumano poco, sono costose;
  • tubi, circoline e fluorescenti: sono efficienti e durature, anche se meno rispetto alle LED, ma ci mettono un po’ a scaldarsi (spesa annua media di 1,40 euro per 1000 ore).

Gas in cucina: come risparmiare

Esistono semplici trucchetti per risparmiare sulla bolletta del gas. Vediamo quali suggerisce Altroconsumo:

  • se si usa il gas solo in cucina, valutare di installare un piano cottura a induzione: si risparmierà consumi e tempi di cottura;
  • Usare il microonde per preparare una tazza di tè piuttosto che mettere il bollitore sul fuoco;
  • usare coperchi sia per far bollire l’acqua sia per cucinare;
  • l’uso combinato di forno a microonde e cucina tradizionale consente di ridurre tempi di cottura e quindi uso di gas;
  • l’uso della pentola a pressione riduce i tempi e quindi i consumi (ideale per tutte le cotture lunghe).

Alcune buone abitudini

Per alleggerire le bollette di luce e gas è importante mettere in pratica alcune buone abitudini:

  • Non eccedere con il riscaldamento in casa. È buona norma limitare le temperature in casa a 20 °C nella zona giorno e a 16-18 °C nella zona notte. Riducendo di un grado la temperatura si risparmia circa l’8% della spesa in bolletta. Considerando un consumo di 1.100 metri cubi di gas si tratta mediamente di ben 90 euro all’anno per ogni grado in meno.
  • Sì alla doccia di 5 minuti, piuttosto che il bagno.
  • Scegliere e utilizzare bene gli elettrodomestici: non è solo una questione di classe energetica, ma di consumi annui e di corretto utilizzo. Lavare a basse temperature e far andare lavatrice o lavastoviglie a pieno carico fa risparmiare energia.
  • Limita l’utilizzo di elettrodomestici energivori non indispensabili (asciugatrice, ferro da stiro…).
  • Scegli lampadine Led o a basso consumo e ricordarsi di spegnere quanto non si usa.
  • Usare i coperchi e sfruttare il calore latente (sia sui fornelli che soprattutto col forno) può dare una mano a risparmiare tempo ed energia.

Napoli, bollette da 22mila euro: imprenditore costretto a chiudere due supermercati

continua a leggere su Teleclubitalia.it