cilento professore sesso con studentessa condannato

Aveva fatto sesso con la sua studentessa. Lui, 60 anni, sposato e con figli. Ma la “love story” nata tra i banchi di scuola è finita in tribunale e il docente è stato condannato. La sentenza è stata emessa dal tribunale di Vallo della Lucania. Se non fosse che lui si avvicinava ai sessant’anni.

Il rapporto era nato nel 2015, quando la ragazzina era ancora imnorenne. La giovane studentessa, originaria di un comune costiero del Cilento, era iscritta ad uno degli istituti superiori di Vallo. Frequentava regolarmente le lezioni, le piaceva studiare. Giorno dopo giorno, però, si innamora del suo professore. Quarant’anni di differenza li separano, ma i due inziano a frequentarsi. Appena lei compie 18 anni, lui lascia la moglie e vanno a vivere assieme.

La notizia però gira a scuola e ormai è all’attenzione di tutti. Lo vengono a sapere anche i genitori della ragazza. La madre, che senza esito aveva chiesto l’intervento dell’istituzione scolastica, presenta denuncia contro il professore. La donna scopre tutto dal profilo Facebook della figlia dove trova le confidenze che la ragazza faceva ad un’amica, a cui raccontava delle attenzioni che il docente le riservava. Sulla vicenda la procura della repubblica del tribunale di Vallo avvia le indagini. La love story fra il professore e la studentessa è proseguita anche dopo il diploma della ragazza.

Intanto inizia il processo. Le udienze sono state svolte a porte chiuse. Per il docente, che durante il dibattimento è rimasto assente, qualche giorno fa è arrivata la sentenza di condanna. Il Tribunale presieduto da Gaetano De Luca ha esaminato la ragazza ed alcuni testimoni ritenendo il professore colpevole del delitto di atti sessuali con minorenne.

continua a leggere su Teleclubitalia.it