Al via in Campania la terza dose per tutti. I cittadini potranno ricevere il vaccino, indipendentemente dall’età e dalle categorie coinvolte, purché l’ultima somministrazione risalga a sei mesi fa.

Campania, De Luca: “Terza dose per tutti dopo i sei mesi dall’ultima somministrazione”

La notizia è stata confermata nel corso della riunione convocata dal Presidente Vincenzo De Luca con i dirigenti della Asl e delle Aziende Ospedaliere della Campania.

Per le terze dosi ci si può rivolgere direttamente ai centri vaccinali senza alcuna prenotazione. Resta la priorità assoluta delle dosi “booster” per il personale sanitario, quello delle Rsa e del personale scolastico. Ma ogni cittadino può essere immediatamente vaccinato.

De Luca: “Completare la campagna di vaccinazione”

“Se vogliamo portare l’italia fuori dal tunnel dobbiamo completare la campagna di vaccinazione e la cosa è delicata perché tra dicembre e gennaio avremo anche il picco dell’influenza. Se abbiamo un’ondata di influenzati avremo gli ospedali ingolfati”, aveva detto De Luca nel corso del giuramento di Ippocrate, tenutosi ieri al teatro Augusteo, dei giovani medici.

“Il che significa ovviamente che non potremo dare assistenza ad altri nostri concittadini che hanno altre patologie. Dunque momento delicato, io sono fiducioso sinceramente. Non abbiamo avuto grandissime emergenze a Napoli e in Campania ma dobbiamo completare il ciclo di vaccinazioni”, ha sottolineato il governatore campano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it